Berlusconi sfratta la Banca Tercas

TERAMO – Silvio Berlusconi sfratta la Banca Tercas. Non l’istituto, ma la squadra di pallacanestro, costretta ad emigrare al palasport di Campli per svolgere gli allenamenti. Il Palaska è infatti "requisito" per permettere l’allestimento del palco che dovrà ospitare il Presidente del Consiglio, in città sabato per sostenere la campagna elettorale del candidato del Pdl, Gianni Chiodi. Oggi è previsto il sopralluogo dei componenti dello staff berlusconiano e di quelli della sicurezza per valutare lo status dell’impianto sportivo sotto il profilo della logistica e della inviolabilità. Berlusconi sarà a Teramo nel primo pomeriggio di sabato: dopo la tappa alle 16 al Relais della Corte a Val Vomano, il Primo ministro italiano sarà al Palazzetto alle 18, dopo aver tenuto una conferenza stampa in orario e luogo ancora da stabilire: l’accesso all’incontro è libero e senza restrizioni, assicurano in Forza Italia. Un servizio di collegamento con bus navetta verso il Palazzetto da piazza Garibaldi potrà permettere a chi non volesse utilizzare il mezzo proprio di raggiungere l’impianto. Si vuole infatti evitare il caos nella zona di Scapriano e Ponte Vezzola, già complicata dalla presenza del circo. A proposito, è molto probabile, un pò per problemi di sicurezza che per quelli di ingombro e di accessibilità dell’area, che parte della struttura circense possa essere spostata.

Leave a Comment