Riapre la chiesa di Santa Caterina

TERAMO – Riapre la chiesa di Santa Caterina, in Corso Cerulli a Teramo. In occasione della ricorrenza del 25 novembre, si terrà il tradizionale “triduo” di preghiera dedicato alla vergine martire di Alessandria d’Egitto. La chiesa resterà aperta da oggi fino al  25 novembre, a partire dalle 10 di mattina. Tutti i pomeriggi sarà celebrata una messa alle ore 18,30 . Singolare è la storia di questa giovane Santa, informa una nota, di cui si narra che a soli vent’anni, al tempo dell’Imperatore Massenzio, in un mondo pagano, Caterina  riuscì con la sua fede a convertire i sapienti di corte. “Ma, più di ogni altra cosa, rifiuta di sposare Massenzio – si legge nel comunicato -quest’ultimo ne decreta il supplizio alla Ruota dentata che, miracolosamente, si piega senza ferirla. Viene subito dopo decapitata”.
Nella tradizione popolare, la “Ruota di Santa Caterina” diventò simbolo della fortuna economica e per i ragazzi possibilità di trovare presto marito o moglie. La Ruota deve essere girata almeno tre volte, recitando preghiere alla Santa.

Leave a Comment