"Campagna elettorale di mera illusione" l’iniziativa di Chiodi rivolta ai giovani

TERAMO – Chiede indignazione per la mancanza di rispetto delle regole e delle più elementari norme della democrazia, espressione  caratterizzante della politica di centro destra, il segretario dell’Unione cittadina del Pd di Teramo, Manola Di Pasquale. Questa volta a farla arrabbiare “per una campagna elettorale di mera illusione” sono i banchetti (a Teramo in piazza Martiri oggi e domani) che il candidato presidente del Pdl Gianni Chiodi ha predisposto come punto di raccolta informazione per la formazione dei giovani. “Senza alcuno scrupolo – scrive la Di pasquale – in questi giorni il candidato di centro destra Gianni Chiodi  sta portando avanti una evidenza campagna ingannevole nei confronti dei Giovani strumentalizzando, per  soli fini elettorali, i loro sogni e loro  evidenti bisogni di sentirsi realizzati nei  progetti e nel lavoro”. L’iniziativa denominata “Tutti i giovani del presidente”  è chiamato censimento “della Formazione e dell’Imprenditorializzazione”, per la segretaria Pd “ma  in verità cela, dietro una illusione di prospettiva di lavoro una mera richiesta di voto”. Secondo la Di Pasquale basta leggere attentamente la lettera a firma di Gianni Chiodi di lancio della manifestazione ed immediatamente si scopre un invito ai giovani di recarsi ..”  negli appositi stand per “firmare sul proprio futuro”.  I  ragazzi dovrebbero dunque, riflette nella nota la segretaria del Pd, “ lasciare i loro curriculum e i propri dati  per poi  partecipare ad un’iniziativa volta alla selezione, alla formazione e    all’avviamento degli stessi al lavoro imprenditoriale  ( …..Non solo “posti di lavoro” fissi o precari, dunque, ma Lavoro imprenditoriale generatore di sviluppo economico, sociale e prestigioso per tutti gli Abruzzesi”) e quindi “…Correte alle Bancarelle, …. rispondete ai “Questionari di auto-selezione”, ……prenotate gli incontri di orientamento e formazione”. Incontri e selezioni, ricorda Manola Di Pasquale,  che avranno luogo “guarda caso ‘da Gennaio 2009’  e, quindi solo e soltanto se il candidato Chiodi sarà eletto , ma per essere eletto ha bisogno di voti ? Giusto”? La nota della segretaria dell’Unione cittadina del Pd riporta ancora un brano dell’appello di Chiodi: “ …..non dimenticate che quando dico “Io ho bisogno di voi” significa che l’Abruzzo ha bisogno di tutti noi. Stringiamoci la mano e scambiamoci energie.” E commenta:”E’ difficile non cogliere un evidente invito al voto con prospettive di lavoro futuro”!

Leave a Comment