Storace e Buontempo contro Chiodi sulla raccolta dati dei giovani

TERAMO – Mentre il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi era già atteso al Palaska il  leader de La Destra Francesco Storace tornava sul tema della raccolta dei nomi per i giovani in diverse piazze abruzzesi (tra cui Teramo) per le segnalazioni dei corsi di formazione organizzata dal candidato presidente Pdl Gianni Chiodi. Storace riprendeva un forte intervento sull’argomento lanciato dal suo candidato presidente, Buontempo, di ieri a Teleponte (dibattito tv "Il tallone d’Achille" tra tutti i candidati presidente). In realtà, già nel primo pomeriggio, a Teramo e altrove, la raccolta di dati era già stata , almeno per ora, interrotta. Sullo stesso tema era intervenuto il Pd con Manola Di Pasquale (vedi notizia qui sotto). Buontempo, che con Storace, aveva alluso anche al "voto di scambio", sollecita adesso Chiodi a chiedere scusa ai giovani.

Leave a Comment