Gli studenti chiedono controllo sulla stabilità delle scuole

TERAMO – E’ lunga l’eco della tragedia di Rivoli, nel Torinese, nella scuola dove il crollo del soffitto di un’aula del liceo "Darwin" ha provocato la morte di Vito, studente diciassettenne. La Consulta provinciale degli studenti di Teramo, esprimendo il proprio «rammarico per le vicende che hanno visto vittima Vito, denuncia o stato di fatiscenza in cui si trovano le scuole della provincia di Teramo». Secondo la Consulta, che cita dati Codacons, risulta che solo poco meno del 9% delle scuole abruzzesi possiede il certificato di agibilità statica: «Inoltre – scrive la Cosnulta degli studenti – i taglio che colpiranno la scuola dimezzeranno i fondi per l’edilizia scolastica. La situazione è critica – è la denuncia lanciata dall’organizzazione scolastica – e destinata a peggiorare».

Leave a Comment