Ecco il progetto per l’ampliamento del Palascapriano

TERAMO –  Il progetto dell’ampliamento del palazzetto di Scapriano è pronto. Approvato stamattina dal Commissario straordinario,  l’intervento attende ora solo di prendere il via. LA capienza è stata così portata ai 3.500 posti chiesti dalla Lega. Va appena ricordato che se non ci fosse stato l’adeguamento entro il 31 dicembre, il Teramo sarebbe stato costretto a giocare le partite di Serie A in un altro palazzetto, con grave danno di immagine ed economico per la società. I lavori interesseranno la tribuna nord ma saranno anche realizzate nuove scale di sicurezza,  nuovi servizi igienici e verranno adeguati alle norme di sicurezza gli impianti tecnici e tecnologici. L’importo complessivo dei lavori è di 400.000 euro. Tra le delibere approvate questa mattina dal Commissario Leopoldo Di Mattia, figurano una per la manutenzione del Museo Archeologico, 33.000 euro, e un’altra per la manutenzione di aree verdi per conservare e recuperare le piante esistenti, tagliare l’erba, potare alberi, siepi e cespugli, abbattere piante che costituiscono pericolo per la pubblica incolumità, migliorare il supporto chimico-fisico del terreno, concimare e consolidare i terreni.

Leave a Comment