All’Atletico Teramo arrivano i rinforzi

TERAMO- L’Atletico Teramo rafforza gli ormeggi e sono in arrivo due stranieri che daranno una mano per raggiungere l’obiettivo finale che resta quello della salvezza onorevole. E sabato la squadra teramana rigiocherà in casa ospitando l’Assemini che conta 6 punti in classifica contro gli undici dei teramani. Intanto nella decima giornata di A2 ha restituito conferme e novità. Nel girone A il Kaos Futsal Bologna ha riagganciato il San Giorgio in vetta alla classifica e proprio alla vigilia della sfida al vertice che ci sarà sabato sul campo della squadra marchigiana. La formazione bolognese, infatti, ha riconquistato il primato in condominio superando sul campo amico il Torino mentre il San Giorgio ha pareggiato in Sardegna contro l’Atiesse Quartu reduce da quattro vittorie di fila. Ora, dunque, è conto alla rovescia in vista dell’atteso confronto per il quale si prevede una bella cornice di pubblico, pronta ad ammirare le uniche due formazioni imbattute della categoria. Vincendo in casa contro la Canottieri Belluno l’Imola si è portata a quattro punti dal primo posto e spera di accorciare ulteriormente le distanze per poi giocarsi molto il 20 dicembre, alla ripresa del campionato, dopo la sosta, in casa contro il San Giorgio. Nel frattempo la squadra emiliana muove la classifica da quattro turni e precede di un punto il Venezia che ha vinto a Mareno di Piave contro il Gruppo Fassina: per la formazione veneziana si tratta di un successo importante ottenuto contro una delle migliori squadre del raggruppamento centrosettentrionale. Hanno ripreso a marciare il Domusdemaria e la Sporting Marca, vittoriose rispettivamente in trasferta contro l’Assemini, e tra le mura amiche contro il Magione. Da notare, inoltre, il ritorno alla vittoria dell’Atletico Teramo contro l’Atlante Grosseto. Oltre al confronto fra capolista, sabato prossimo l’undicesima giornata di andata propone le gare d’alta classifica che vedranno Sporting Marca e Venezia in casa contro Atiesse Quartu e Domusdemaria.

Leave a Comment