Chiodi promette battaglia agli sms ingiuriosi

TERAMO – “Alcuni sostenitori mi hanno informato dell’esistenza di messaggi telefonici che presentano contenuti ingiuriosi nei confronti di altri candidati. Tengo a precisare che tali sms non provengono dalla nostra coalizione e che informerò della circostanza gli Organi competenti affinché assumano ogni opportuna iniziativa”. Così, in una nota, Gianni Chiodi, candidato presidente del Popolo della Libertà alla presidenza della Regione Abruzzo, in merito agli sms che alcuni cittadini abruzzesi ricevono in questi giorni. “Correttezza e lealtà – puntualizza Chiodi – devono essere alla base di ogni campagna elettorale e costituiscono una prerogativa alla quale – promette il candidato presidente –  non intendo rinunciare.”

Leave a Comment