Al Museo Archeologico i progetti del Concorso Microspazi – Macroluoghi

TERAMO – Le idee per un nuovo centro storico in mostra al Museo Archeologico. Da oggi fino al 24 gennaio nei locali del palazzo di via Delfico, saranno in esposizione i progetti pervenuti alla segreteria del Concorso “Micro Spazi – Macro Luoghi”, promosso dal Comune di Teramo.
Il concorso, organizzato con la collaborazione dell’Ordine degli Architetti della provincia di Teramo e dell’Istituto di Cultura urbana Tetraktis, ha avuto lo scopo di raccogliere idee per riqualificare aree del centro cittadino e trasformarle in luoghi capaci di attrarre sia l’apertura di nuove attività sia la frequentazione del pubblico. Dei 105 iscritti iniziali, sono pervenuti 60 progetti, anche da team di professionisti di altre nazioni europee. Alla fine la commissione, composta da qualificati architetti ed urbanisti, ha stilato la classifica, assegnando la palma del miglior progetto ad un gruppo di tecnici guidati dall’architetto Giustino Vallese, di Mosciano S. Angelo (Te). La qualità delle proposte, comunque, sembra sia stata elevata, con idee e soluzioni di alto interesse e profilo architettonico-urbanistico.
A chiusura della Mostra, sarà organizzato un convegno sulle tematiche del concorso, che sarà anche l’occasione per la proclamazione ufficiale e la consegna del Premio all’equipe vincitrice

 

Leave a Comment