Banca Tercas.Attacco alla Fortezza

TERAMO-La banca Tercas attacca La Fortezza. Bolognesi prima allenati da coach Renato Pasquali, poi sostituito in panchina dall’ex biancorosso Matteo Boniciolli (capo allenatore a Teramo nella stagione 2005/06).La Fortezza, seconda in classifica in compagnia della Premiata Montegranaro, è reduce dalla sconfitta subita nell’ultimo turno al PalaMaggiò di Caserta, ma con Boniciolli in panchina aveva vinto le precedenti quattro partite di campionato. I biancorossi sono partiti per Bologna decisi a riscattare la sconfitta subita una settimana fa ad opera dell’Armani Jeans Milano. Il tap-in di Hall allo scadere ha lasciato l’amaro in bocca per una partita giocata alla pari e persa di un soffio. Ma la partita del PalaSkà ha dato ancora più consapevolezza delle proprie possibilità a Lulli e compagni, pronti per una nuova battaglia contro una delle squadre maggiormente accreditate per la vittoria finale. Andrea Capobianco:”Dopo la partita contro Milano a Bologna con la consapevolezza di potercela giocare contro tutti, ma nello stesso tempo riconoscendo la forza della Virtus, squadra coperta in ogni ruolo, che alterna molto bene il gioco interno con il gioco perimetrale, capace di mettere una forte pressione difensiva alle squadre che affronta. Statisticamente la loro capacità nel tiro da tre punti è un fattore importante, ma la cosa preoccupante per noi è soprattutto la loro abilità nel prendere vantaggio andando dentro l’area, grazie al pick ‘n roll e alle palle servite in post basso. Noi dovremo affrontare questa partita con tanta grinta, cosa che non c’è mai mancata, ma anche grande cura di ogni minimo dettaglio, facendo molta attenzione ad eseguire bene il taglia fuori, a non perdere palloni gratuitamente, e a non dar nulla per scontato in attacco. Stiamo pian piano cercando di reinserire al meglio Jacob Jaacks, che ancora non possiede il ritmo partita giusto. Spero comunque di poterlo utilizzare qualche minuto in più rispetto alla partita di domenica scorsa”.Sei i precedenti giocati in Serie A dalle due squadre. I felsinei comandano con 4 successi a 2. Due gli ex dell’incontro, entrambi nella Virtus: coach Matteo Boniciolli, a Teramo nella stagione 2005/06, e la guardia Dimitri Lauwers, in biancorosso nel 2004/05.

Leave a Comment