Calcio a 5.Atletico marcia inarrestabile

TERAMO_ Il Kaos Futsal porta via tre punti “di platino” dal campo del Torino, che appare ormai condannato alla retrocessionei: i padroni di casa lottano fino alla fine ma la capolista si impone 5-3. Un successo che mette di fatto con le spalle al muro l’Atiesse C5, impegnato domenica nel posticipo sul campo della F&G San Giorgio: se i sardi non riuscissero a espugnare il PalaSavelli, i bolognesi di metterebbero una seria ipoteca sul primo posto che vale la promozione diretta. Sconfitte invece le altre due squadre sarde, Calcio a 5 2007 e Centro Verde Assemini. Gli uomini di Giovanni Melis, terza forza del girone, cedono 4-3 in casa dell’Alma Group Magione, che ottiene la prima vittoria dall’arrivo in panchina di Andrea Famà; la formazione di Gianluca Catta, terzultima, si arrende 6-2 contro la Sporting Marca che torna a sperare in un posto tra le prime cinque. Nella sfida del Palalambioi, infatti, la Kiwi Canottieri BL supera 4-2 la Fomet Imola e riduce a un solo punto il suo distacco dai romagnoli di Mario Neri, entrando in zona play-off. L’Atlante Grosseto già retrocesso cede il passo in casa all’ Atletico Teramo, che si impone 6-3 e compie un passo molto importante in chiave salvezza.

Leave a Comment