Altitonante: Silvino voleva farci aspettare fino a martedì

TERAMO – Alla fine il responsabile cittadino di Forza italia (ma tra pochi giorni sarà quello del Pdl), Attilio Altitonante, ha deciso di formalizzare e l’ha fatto oggi, prima di mezzogiorno. E’ Maurizio Brucchi il candidato sindaco di Teramo per il Pdl. Chiamiamo al telefono Altitonante e gli domandiamo:

"Poco fa, a Teleponte, lei aveva detto che l’ufficializzazione era fissata per domani. Come mai avete anticipato"?

"Perchè Lino Silvino (segretario dell’Udc ndr) in trasmissione ha dato un tempo maggiore rispetto a quello di 48/72 ore che noi avevamo dato a lui. Ha detto che martedì prossimo comunicherà la sua decisione. A quel punto ho deciso di ufficializzare".

" Dunque ‘liberi tutti’, in pratica"..

"Esattamente. Silvino e l’Udc fanno un gran parlare del programma e di nient’altro. Noi siamo sicuri di avere un programma fortemente connotato nella continuità e quindi siamo tranquilli. Siamo altrettanto disponibili a eventuali integrazioni che possono arrivare anche dopo l’ufficializzazione. Anche dopo martedì".

Questo, il contenuto della telefonata con Altitonante. E’ evidente che il responsabile del Pdl, insieme con i dirigenti del partito, non potevano accettare in risposta a un ultimatum un altro ultimatum. Silvino cioè ne aveva ricevuto uno da Tancredi (che stava per scadere) per sciogliere la prognosi (vado col Pdl o vado col PD) e invece, stamani, seduto praticamente a fianco dello stesso Altitonante, rispondendo alla stessa giornalista, ha dato una scadenza diversa da quella che da un paio di giorni gli uomini di centrodestra andavano diffondendo e di cui stava parlando lo stesso Altitonante. Sarà un modo per scaricarli? E’ noto che il grande interesse dei due schieramenti nei confronti del segretario provinciale dell’Udc non vanno ricercati nel Comune di Teramo (peraltro Silvino è candidato sindaco egli stesso e lo sarebbe anche, per il centroinistra, Polo Albi, l’amico ventennale) ma nella Provincia. Silvino e i suoi (ma non tutti, la parte che con lui è evidentemente più orientata al centrosinistra) sembra che oggi abbiano voluto trovare l’occasione per "litigare e rompere" con il centrodestra. Del resto erano già in molti a domandarsi e già da tempo se per il Pdl non fosse arrivata l’ora di capire che Silvino dice no facendoselo dire quasi sempre dall’altro. Comunque il dado è tratto. Altitonante abilmente (lo leggete anche nel testo del comunicato qui accanto) ha ribadito che fu lo stesso Silvino ad indicare come buon candidato sindaco del centrodestra Maurizio Brucchi. E Silvino lo ha anche confermato. Certo.. a guardare la cosa da un altro punto di vista viene proprio da pensare: ma questi seindaci, escono sempre tutti dalla stessa testa? In questo caso (se si dovesse concretizzare l’ipotesi Albi) Silvino avrebbe scelto il candidato di destra e quello di sinistra…

 

Leave a Comment