Rieti ritrova la tranquillità

TERAMO_ Torna almeno apparentemente la calma a Rieti che domenica scenderà sul parquet del palaska per affrontare la Bancatercas.La Nuova Sebastiani è salva. Almeno per ora e almeno a livello societario. Per il verdetto del campo si dovrà aspettare il 10 maggio, per quello definitivo a livello di società il 18 maggio. Intanto, però, arrivano importanti spiragli dal presidente Gaetano Papalia. «Abbiamo provveduto a regolare tutti i pagamenti fino ad oggi – ha spiegato Papali – rispettando quell’impegno che avevamo preso con i giocatori. Certo, mi dispiace che a quell’impegno non abbia fatto fede anche Pervis Pasco». L’ex biancorosso infatti ha abbandonato la squadra reatina. «Stiamo proseguendo nella nostra azione legale contro di lui – ha spiegato Papalia – e abbiamo inoltrato la documentazione in Fiba. Un legale a Monaco ha avuto mandato di curare la causa, Pasco è un nostro giocatore e resta un nostro giocatore, se un’altra squadra lo vuole deve pagarci». Parole che farebbero pensare ad un imminente (e possibile) ritorno di Pasco in città e, magari, in campo. Su questo, però, il presidente non sbilancia e aggiunge: «Per ora sta accumulando multe. Se tornerà spetterà al tecnico Lino Lardo stabilire se rimetterlo in campo. Certo è che si è preso una grossa responsabilità perché è inutile negare che senza di lui la salvezza sul campo diventa molto più difficile da raggiungere».

 

Leave a Comment