Il vino abruzzese in mostra al Vinitaly

TERAMO – “Il Vinitaly sarà il banco di prova per la promozione internazionale della produzione vitivinicola della cooperazione abruzzese”. E’ questa la missione di alcune aziende aderenti a Confcooperative che parteciperanno alla fiera di Verona con i loro prodotti e “una capacità organizzativa che, come sottolinea il presidente, Giampiero Ledda, guarda verso sistemi di aggregazione e di filiera per competere sui nuovi mercati”. Bandiera della produzione cooperativa restano il Montepulciano ed il Trebbiano, anche se grande spazio sarà riservato al Pecorino, ormai un prodotto che non può essere più considerato di nicchia. Come strumento di supporto alla internazionalizzazione delle imprese aderenti, Confcooperative presenterà al Vinitaly il portale on line, www.fiercoop.it, in tre lingue, italiano, inglese e spagnolo, nel quale saranno presentati e commercializzati i prodotti delle cooperative agricole abruzzesi. Il portale, informa una nota, sarà on line prima dell’estate. Nel corso del Vinitaly, inoltre, sarà presentato anche il progetto VinVita, il cui obiettivo è quello di creare dei punti vendita in Abruzzo dei prodotti della cooperazione agricola abruzzese, e di aprire delle enoteche nei quattro capoluoghi abruzzesi, che diventeranno delle vere  e proprie vetrine della produzione vitivinicola della cooperazione di Confcooperative Abruzzo.

Leave a Comment