Usava la cabina telefonica come deposito di eroina

MARTINSICURO – I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Alba Adriatica hanno arrestato, in flagranza di reato, per spaccio di sostanze stupefacenti, un marocchino con precedenti penali. I.B.S., 35 anni, era sul lungomare di Martinsicuro, nei pressi di una cabina telefonica che utilizzava come ripostiglio per le dosi di stupefacente. Alla vista dei militari che lo hanno perquisito, l’extracomunitario senza fissa dimora, si è giustificato della presenza lì, sostenendo che stava raccogliendo lumache di terra. Il controllo dei militari ha permesso di rinvenire addosso all’uomo una decina di dosi di eroina e un flacone di metadone, oltre ad una cospicua somma di denaro contante. Per lui sono scattate le manette ed è stato rinchiuso nel carcere di Castrogno a disposizione del magistrato.

Leave a Comment