Trend negativo per il mercato delle auto in Abruzzo

TERAMO – La crisi non risparmia il mercato delle auto in Abruzzo. Le vendite delle autovetture nuove nel 2008 hanno subito un calo dell’11,6 %, dato che riflette una diminuzione comunque più lieve del trend negativo nazionale che si attesta sul –13,6%. Lo rileva uno studio di Carnext, societa’ specializzata in vendita e noleggio di vetture. Le auto nuove vendute in Abruzzo nel 2008 sono state 39.394 contro le 44.572 del 2007. Peggiore la situazione per l’usato dove il calo registra una perdita dell’8,5% ed e’ piu’ pesante di quello a livello nazionale (6,8%). Intanto una grande operazione commerciale è stata condotta nel mercato delle auto da un gruppo industriale abruzzese. Infatti, la Raicam Group, dell’imprenditore Nicola Di Sipio, ha acquisito l’azienda AP Driveline Technology Ltd, con sede operativa a Leamington (Inghilterra), specializzata nella produzione e commercializzazione di sistemi frizioni per auto. Raicam Group e’ tra i principali produttori europei indipendenti di componentistica per auto, pastiglie per freni a disco, freni a tamburo e frizioni. L’operazione e’ stata condotta tramite la costituzione di Raicam Clutch Ltd. L’azienda inglese rilevata dal gruppo abruzzese e’ uno storico fornitore dei principali marchi automobilistici inglesi quali Rover, Aston Martin, Jaguar, Vauxhall, Bentley, Lotus, McLaren, nonche’ di Volvo, Ford, Renault, Chrysler, Opel e Nissan. Tuttavia, dal gennaio 2009 versava in una situazione di crisi, a causa delle difficolta’ del comparto industriale in cui opera. Il gruppo Raicam, a cui fanno capo i siti produttivi di Manoppello (Pescara), Bruzolo (Torino) e Moie (Ancona), occupa circa 400 dipendenti.

Leave a Comment