Pineto inserita in una «macroarea» di un Piano strategico

PINETO – Il Comune di Pineto farà parte della “macroarea” che interessa i territori di Montesilvano, Città Sant’Angelo, Silvi ed Atri. La decisione della Regione Abruzzo, informa una nota, è inserita nell’ambito dello sviluppo del Piano Strategico e che riguarda la crescita economica dei territori sotto il profilo industriale ed artigianale e la vivibilità concertata con le risorse disponibili dei fondi Fas. Tra le ipotesi di intervento prese in considerazione per il territorio di Pineto, figurano la realizzazione di attività per eliminare o ridurre l’inquinamento, la riqualificazione ambientale, la valorizzazione degli ambiti golenali e dei relativi corridoi bioecologici dei fiumi Vomano, Saline e del Torrente Piomba. “La nostra ipotesi di intervento – ha dichiarato il sindaco di Pineto, Luciano Monticelli – riguarda anche la realizzazione di un nuovo collegamento viario diretto tra la Statale 150, ovvero la fondovalle del Vomano, il casello autostradale di Roseto (e il relativo autoporto) e le aree produttive industriali dei comuni di Atri e Pineto. Ritengo si tratti di un piano molto interessante se ovviamente verranno attuati quegli interventi che prevediamo di realizzare nella macroarea".

Leave a Comment