Calcio a 5. Atletico ai playout per restare in A2

TERAMO_ La salvezza passerà dai playout. Per l’Atletico Teramo. In vertice invece serviva un punto per la matematica certezza della promozione ed è arrivato. Nella penultima giornata del girone A, il Kaos Futsal impatta 2-2 a Montebelluna contro la Sporting Marca e conquista meritatamente la serie A: per gli uomini di Velimir Andrejic, protagonisti di una fantastica cavalcata, tra due settimane ci sarà la passerella al PalaSavena. Sconfitta indolore per l’Atiesse C5, che cade nel derby sardo in casa del Centro Verde Assemini ma mette definitivamente le mani sul secondo posto – importante in ottica play-off – grazie al ko della Fomet Imola contro la F&G San Giorgio: con questi tre punti i marchigiani di Luigi Pagana agganciano in classifica proprio i romagnoli guidati da Mario Neri. Le squadre a quota 40 sono però tre, visto che il Gruppo Fassina prosegue il suo momento positivo e conquista un importante pareggio (5-5) in casa dell’Atletico Teramo, che dovrà quindi conquistare la salvezza passando per l’appendice dei play-out. Vola solitario al terzo posto il Calcio a 5 2007, che si impone con un rotondo 8-0 sul campo del già retrocesso Atlante Grosseto. La squadra di Giovanni Melis non può però festeggiare i play-off, visto che nell’ultima giornata avrà lo scontro diretto a Domus De Maria contro la F&G San Giorgio attardata di un solo punto in classifica: le altre squadre in lizza per l’obiettivo sono Gruppo Fassina e Fomet Imola, che nell’ultimo turno giocheranno in casa contro – rispettivamente – Sporting Marca e Casinò di Venezia. Con il 5-5 casalingo contro la Kiwi Canottieri BL i lagunari di Simone Zanella, come i veneti di Giacomo Fabiane, perdono le speranze di conquistare un posto tra le prime cinque. L’Alma Group Magione espugna 6-2 il campo del Torino, da tempo condannato alla serie B, e conquista matematicamente la salvezza.

Leave a Comment