Calciatore del Lauretum muore in ospedale

TERAMO_ Calciatore del Lauretum ferito durante il sisma a L’Aquila è morto all’ospedale di Teramo. Il terremoto lo ha inghiottito assieme alla fidanzata a casa di alcuni amici, in una piccola traversa di via XX settembre. Giuseppe Chiavaroli, 24 anni, studente loretese di Scienze motorie, ha lottato contro la morte per quasi ventiquattro ore prima di andarsene. Giuseppe giocava con il Lauretum, la squadra locale che partecipa al campionato di Eccellenza, ma aveva avuto già trascorsi importanti nelle giovanili della Fiorentina. E’ morto all’ospedale civile di Teramo, in sala operatoria, mentre i medici cercavano di salvargli le gambe, martoriate dal peso delle macerie che – in un lampo – lo hanno ricoperto e schiacciato.

Leave a Comment