Ospedale di Teramo: continua l’assistenza ai terremotati

TERAMO – Sono 7, attualmente, i ricoverati nel reparto di Rianimazione dell’ospedale di Teramo provenienti dalle zone terremotate. Ne da notizia il bollettino della Asl diffuso oggi, che specifica che i pazienti sono politraumatizzati con patologie da schiacciamento, da lesioni midollari, da fratture e da trauma toracico. Sono tutti in prognosi riservata pur con livelli di gravità differenti. Intanto è stato portato a termine con successo  dall’équipe composta dal Dott. Paolo Di Emidio del Servizio di Chirurgia Maxillo-Facciale e dal dott. Giuseppe Di Francesco del Servizio di Anestesia e Rianimazione dell’Ospedale di Teramo un delicato intervento di ricostruzione maxillo facciale su un uomo di circa 50 anni anch’egli colpito dalle conseguenze del sisma. Il paziente, che riportava gravissime lesioni e traumi da schiacciamento, ha subito un intervento durato diverse ore, che ha permesso la ricostruzione dello scheletro della faccia e delle orbite oculari. L’intervento è riuscito perfettamente e il paziente, ricoverato nel reparto di Rianimazione dell’ospedale di Teramo, sta recuperando ma è ancora in prognosi riservata. Il Servizio di Chirurgia Maxillo-Facciale è in grado di intervenire anche per la cura di patologie maxillo facciali pediatriche.

Leave a Comment