Eccellenza e Promozione. Si ripartirà il 26 aprile

TERAMO_Il Comitato Regionale della Figc Abruzzo, riunitosi in assemblea straordinaria a Montesilvano, ha adottato la prime decisioni; la ripresa dei vari campionati dilettantistici della regione che, inizialmente prevista per il 19 aprile prossimo, è stata posticipata di una settimana, ovvero al 26 aprile. Il provvedimento riguarda i campionati di Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria. Per quanto riguarda poi le squadre aquilane, l’eventuale ritorno in campo è subordinato all’evolversi della situazione in quei paesi, mentre in Seconda Categoria, data l’eccezionalità dell’evento, la data del 26 aprile è valida per tutti i gironi tranne quello B, a connotazione tutta aquilana. >L’ultima annotazione  riguarda la fase nazionale della Coppa Italia di Eccellenza, che vede in lizza L’Aquila, quale rappresentante abruzzese. D’accordo con la Lega Nazionale Dilettanti, si è optato per un rinvio di sette giorni. Pertanto, la sfida tra il Pomezia e L’Aquila, originariamente in calendario per mercoledì 15 aprile, verrà disputata, salvo ulteriori variazioni, il 22 aprile, in casa del Pomezia. Per quanto riguarda il Teramo, slittano le gare del 4° turno della Coppa Italia di Promozione fissate per il 15 e 29 aprile, al 22 aprile (gare di andata a Roseto) e al 29 aprile (gare di ritorno) allo satdio di Piano d’Accio.

Leave a Comment