Elezioni all’Aquila: si rinvierà certamente

L’AQUILA – Per  l’attivita’ scolastica Brunetta assicura che ”l’anno scolastico riprendera’ in brevissimo tempo”, grazie anche alla tecnologia e all’utilizzo di lavagne ”telematiche” in grado di far seguire le lezioni anche nelle zone terremotate dell’aquilano. Ma c’è e bisogna parlarne, un problema elezioni. La Prefettura dell’Aquila sta valutando il da farsi per quanto riguarda lo svolgimento delle elezioni previste per il prossimo 7 giugno. In Abruzzo, infatti, si dovra’ votare non solo per le Europee, ma anche per il rinnovo delle quattro amministrazioni provinciali, compresa quindi quella dell’Aquila. C’è anche un altro fatto, da considerare, a nostro avviso e riguarda l’esigenza di non perdere concentrazione. L’Abruzzo tutto, in questo momento, non può, non deve subire inquinamenti comportamentali dovuti alla campagna elettorale. Il Governo regionale, che sta facendo bene anche perchè non viene disturbato da nulla, deve continuare ad operare in serenità. In emergenza non ci si può permettere di camminare nel paludoso terreno degli atteggiamenti elettoralistici, ne’ sarebbe giusto far votare una popolazione che in questo momento è totalmente dipendente dall’esterno e che deve essere aiutata a tirare fuori le proprie energie.

Leave a Comment