Riapre la gran parte delle scuole teramane

TERAMO – Proseguono le verifiche dei tecnici del settore Edilizia scolastica negli istituti superiori di competenza della Provincia. Mentre le scuole superiori di Nereto, Giulianova e Roseto sono già state riaperte, gli altri istituti, informa una nota,  rimangono in attesa della conclusione delle verifiche necessarie. La situazione è la seguente. A Teramo sono stati completati i controlli all’istituto per geometri Forti, che può riaprire ad eccezione dell’auditorium e della palestra che devono essere tenuti sotto osservazione. Nessun problema nemmeno l’istituto alberghiero Di Poppa, per il quale le verifiche hanno dato esito negativo, e il Liceo artistico di Teramo, che non presenta danni di rilievo e dovrebbe riaprire. Possono riaprire inoltre l’istituto magistrale Milli, l’Itis e il Liceo scientifico, dove ci sono lesioni non rilevanti all’ingresso che saranno riparate prima del ritorno degli studenti. Verifiche ancora da compiere, invece, per l’Istituto professionale per l’agricoltura di Piano d’Accio. A Teramo sono ancora sotto osservazione e richiedono ulteriori accertamenti tecnici, il Liceo classico, il Comi e l’Ipsia. Ad Atri le verifiche sono state eseguite sia nel polo scolastico (liceo classico e istituto tecnico commerciale) sia all’Ipsia e da poco comunicate all’amministrazione, che dunque potrà decidere per la riapertura. Rimane invece chiusa la palestra che serve entrambe le scuole dal momento che necessita di approfondimenti per alcune lesioni esterne. L’impianto rimarrà chiuso anche la prossima settimana. Nessun problema all’Itis di Sant’Egidio che potrà riaprire le porte agli studenti, mentre è in fase di ulteriore verifica l’istituto d’arte di Castelli, l’istituto tecnico per programmatori di Montorio e l’istituto Pascal di Teramo (qui nella prima visita sono stati riscontrati danni alle pareti divisorie dei laboratori). Per fare il punto sulle scuole del capoluogo domani è previsto un nuovo incontro con il Comune di Teramo e le altre autorità, nella sede del Municipio.

Leave a Comment