Dilettanti. L’Aquila già promossa in D.Il Miglianico ancora no

TERAMO_ L’Aquila in serie D. Il Miglianico ancora no. In un summit con il presidente federale Giancarlo Abete, il vicepresidente vicario Figc e presidente LND Carlo Tavecchio, il vicepresidente Figc Demetrio Albertini, il presidente del CR Abruzzo Daniele Ortolano ed il segretario LND Massimo Ciaccolini, è stato deciso che verrà riconosciuto il diritto alla partecipazione al prossimo campionato di Serie D della stessa società, per motivi di straordinarietà venutisi a verificare a seguito dell’evento sismico. La Lega Nazionale Dilettanti, di concerto con la Figc, approfondirà in seguito gli aspetti tecnici per l’attuazione di tale determinazione, in quanto il campionato di Eccellenza abruzzese riprenderà domenica prossima, fatta eccezione per L’Aquila. Il Consiglio Direttivo della LND ha altresì esonerato la società aquilana dalla continuazione alla partecipazione della fase nazionale della Coppa Italia Dilettanti. Pertanto sono state annullate le gare di andata e ritorno tra il Pomezia e L’Aquila, programmate per il 22 e 29 aprile, e in conseguenza di ciò, la società laziale acquisisce di diritto la qualificazione alle semifinali. Da Momtesilvano adesso si attende un comunicato regionale nel quale sarà megliuo specificata la programmazione calcistica. Da oggi invece in piazza d’Armi spazio per i giochi ludici fra le tendopoli, giochi riservati ai ragazsini dai 5 fino agli 8 anni.

Leave a Comment