E’ possibile ritirare la pensione in qualsiasi ufficio postale

TERAMO – I pensionati dei comuni colpiti dal sisma potranno ritirare la pensione in qualsiasi ufficio postale del territorio nazionale. Lo rende noto Poste italiane che, in una nota, specifica che occorre presentare un documento di identità in corso di validità o un attestato sostitutivo rilasciato da una autorità competente. Non sarà necessario presentare allo sportello il libretto rilasciato dall’ente previdenziale. Per i residenti delle zone colpite dal sisma sono in pagamento già da oggi anche i ratei INPS di maggio, mentre quelli INPDAP saranno disponibili da martedì 21 aprile.

Leave a Comment