E’ stata una notte serenza con scosse poco avvertite

TERAMO – La notte passata è stata di calma, seppur ralativa. Dopo quella delle 19.49 (magnitudo 3.8), le scosse sono state avvertite poco e lievemente a Teramo. Questo ha fatto si che per alcuni sia stata addirittura la prima completa notte di sonno dalla notte del 6 aprile. Per altri costituirà un incoraggiamento, forse, per tornare a dormire a casa propria. Già in molti, comunque, vinti dalla stanchezza e anche da un seppur piccolo abbassamento del livello di allerta, avevano preso la decisione di dormire nel proprio letto a partire da ieri sera. Ecco, per tratteggiare le caratteristiche della nottata, quale è stato l’andamento sismico tra ieri sera e stamani. In zona Monti della Laga alle 20.17 c’è stata una scossa di 2.9 di magnitudo, seguita, esattamente 5 minuti dopo, da un’altra scossa ma addirittura inferiore a 2, con zona Valle dell’Aterno. Alle 21.14 ci si sposta in zona Monti della Laga per una scossa di magnitudo 2.7,  mentre si torna alla Valle dell’Aterno all’1 e 11 con una scossa di magnitudo 2.5. Alle 4.20, infine, nell’Aquilano si torna a magnitudo 2.9 con una nuova scossa.
     
    

Leave a Comment