Sotto la Est in memoria di Teschione

TERAMO – Non lo abbiamo scordato, noi come i tifosi veri del Teramo calcio. Teschione, al secolo Giambruno Pucci, fece in tempo a vivere e festeggiare per una sera la promozione del Teramo in C2: era il 17 aprile 1994, morì nella notte stroncato nel sonno Sono strascorsi 15 anni da quel giorno che fu gioioso per la storia del calcio cittadino, tristissimo e tragico per la tifoseria storica. Per i Devil’s Korps fu uno dei tanti lutti che ne hanno reso sofferente la vita da ultrà: dopo di lui Francesco, Massimo, Bruno. Ma Giambruno era un’anima diversa, trascinatore dal sorriso contagioso. Il Teramo per lui era tanto, si dava anima e corpo nel seguire la sua squadra. La sintesi in un vecchio striscione che nel giorno della conclusione del torneo di Cnd salutò l’ingresso in campo dei biancorossi allora allenati da Aldo Ammazzalorso: “Viveva per voi, vincete per lui". Non lo abbiamo dimenticato, non lo possono dimenticare i tifosi della Curva est e i Devil’s che domani sera alle 18, proprio sotto la mitica gradinata del vecchio Comunale lo ricorderanno con una piccola cerimonia.

Leave a Comment