Arrestato «sciacallo» all’Aquila

TERAMO – Nelle prossime ore sara’ portato nel carcere di Teramo un uomo dell’Aquila, uno "sciacallo" arrestato la scorsa notte, dagli agenti di una squadra volante della questura, mentre usciva da un edificio terremotato dal quale aveva sottratto grondaie in rame. In una succesiva perquisizione domiciliare gli agenti hanno trovato altro materiale proveniente da furti compiuti, probabilmente, subito dopo il terremoto in edifici abbandonati dagli abitanti. L’uomo, che al momento si trova nel carcere di Sulmona, e’ stato arrestato in uno stabile posto sotto sequestro dalla magistratura perche’ il crollo aveva provocato una vittima. Per il momento e’ stato trasferito ad Avezzano e nelle prossime ore sara’ portato nel carcere di Teramo.

Leave a Comment