Allarme spot e messaggi disdicevoli

TERAMO – Il Partito Democratico di Teramo, in un momento di delicata emergenza sismica ed alluvionale non può rimanere in silenzio dinanzi a quella che si può definire insensibilità istituzionale del Governatore Chiodi. A parlare è l’Esecutivo Comunale del PD di Teramo che insiste:”A nessuno sarà sfuggito che lo stesso (il Governatore Chiodi ndr), approfittando di un accesso di verifica dei danni alla Teramo mare per le copiose piogge di questi ultimi giorni ha concesso una vetrina elettorale al candidato sindaco di centro-destra con foto ricordo che sono apparse sulla carta stampata. Il Partito Democratico respinge con forza atti di cinismo ed opportunismo elettorale – entra con durezza nella critica la nota del PD –  che mai si erano registrati nel panorama politico di questa città e di questa Regione, richiamando alla sobrietà le istituzioni e gli attori della vita politica. La campagna elettorale che ci apprestiamo ad affrontare non può essere contraddistinta dalla inopportunità di taluni gesti che relegano l’attività politica ad un teatrino fondato su spot e messaggi disdicevoli”.

Leave a Comment