Dedo scalda i motori per i rally a Montefeltro e S.Marino

TERAMO_Il pilota teramano ha avuto l’idea di fare un raffronto tra il prototipo Peugeot che usa abitualmente nelle gare di Campionato Italiano Rally e la sua Ford Escort del 1974, un’auto che ha segnato un’epoca in questo sport nei suoi anni. Un test alla vigilia del Rally dell’Adriatico è stato organizzato "Fare un raffronto tra due auto concepite a distanza di quasi 40 anni è divertente e istruttivo. Dà una esatta misura di quanto tecnologia sia stata sviluppata in questi anni nelle corse con indubbi vantaggi che poi si sono riversati sui prodotti destinati all’uso quotidiano". E’ stato il commento di Alfredo alla fine della giornata, poi ha continuato: "Adattarmi a guidare auto così diverse nel giro di pochi minuti è stato particolarmente appagante e divertente". E’ nota la passione di Dedo per le auto degli anni ’70, quelli in cui era un bambino e i rally rappresentavano un sogno lontano. Ed è proprio con la Ford che il pilota teramano scenderà in gara a metà maggio per il Rally di Montefeltro dove, su un percorso interamente sterrato, darà come sempre spettacolo. Con la blu Peugeot del team Grifone invece il prossimo appuntamento è per il terzo week-end di giugno, quando andrà in scena il 2° round del Campionato Italiano Rally a San Marino.

Leave a Comment