La Tekno lotta ma passa Fasano

TERAMO – Ce l’ha messa tutta la Teknoelettronica Teramo, ma è passato il Fasano. Sul campo i pugliesi hanno conquistato il 2-0 (28-32 dopo il 24-22 dell’andata) che dà loro la salvezza. Per Corrado e compagni adesso c’è l’ultimo, decisivo, appuntamento con la Serie A d’Elite: per mantenerla, dovrà battere l’Al.Pi. Prato nel confronto al meglio di tre gare. Si comincia sabato prossimo, 9 maggio, al Palagiorgiobinchi, poi a Prato (16 maggio), l’eventuale bella ancora a Teramo il 23 maggio. E’ stata una gara emozionante, vissuta davanti alle telecamere Sky, con un palabinchi quasi esaurito, e sotto lo sguardo attento del presidente della Federazione, Francesco Purromuto. Il massimo responsabile federale  ha voluto esserci per testimoniare ancor più, oltre alla scelta delle copertura Sky, la vicinanza e la solidarietà della Federazione alla squadra di pallamano dell’Aquila, colpita come gli altri cittadini del capoluogo, dal tremendo sisma del 6 aprile. A loro sono stati consegnati aiuti raccolti un pò dappertutto tra le società di handball: da Siracusa a Rubiera, da Chieti a Teramo, dal Salento alla Lombardia. Un momento toccante, sugellato dall’applauso caloroso del pubblico del Palabinchi al team del presidente Libero Nelfi e del tecnico Roberto Marzolo. Poi è stata partita vera, con il Fasano che ha subito preso le distanze sul 4-1, nonostante la buona vena di Kocic tra i pali. La Teknoelettronica ha sofferto l’infortunio a Maraldi che gli ha impedito di essere in campo con continuità e dopo il primo tempo chiuso sul -5 (10-15) ha visto l’avversario salire anche al +7 (13-20, 18-25, 20-27). Nel finale un guizzo di orgoglio ha rimesso i biancorossi a -3 (28-31) ma ormai c’era poco tempo per rimontare e centrare la vittoria che avrebbe portato la Tekno alla bella di Fasano. Da segnalare la ottima prova tra i teramani del serbo Milan Kajtez e di Andrea Di Marcello. Ecco il tabellino dell’incontro:
Teknoelettronica Teramo-Junior Fasano 28-32 (10-15)
Teknoelettronica Teramo: Di Marcello Pl., Kocic, Limoncelli 2, Di Marcello A. 3, Maretic 5, Rispoli V. 4, Rispoli A. 5, Gaetano, Salmin 3, Angeletti, Kajtez 5, Corrado, MAraldi 1, Di Giuseppe. All. Trillini.
Fasano: Ancona 1, Beharevic 2, De Santis L. 6, De Santis P., Giannoccaro 3, Lo Passo, Martucci, Messina 3, Potone, Costanzo 5, Rubino 5, Sirsi, Mata Sanchez 7, Pranjic. All. Dumnic.
Arbitri: Mondin e Cropanise.

Leave a Comment