L’Angolana conquista la Seconda Divisione con il Tar

TERAMO_ L’Angolana conquista la Seconda Divisione con il Tar. Il club angolano infatti ha vinto la sua battaglia contro la Figc. Il Tar del Lazio ha accolto il ricorso della società pescarese di serie D, che aveva impugnato la sentenza dell’arbitrato del Coni dello scorso autunno, secondo cui la stessa Angolana non era in possesso dei requisiti per il ripescaggio in Seconda divisione (era stato ripescato il Barletta). Il Tar ha anche ordinato alla Figc l’ammissione dell’Angolana alla Lega Pro nella stagione corrente. Essendo impossibile inserire adesso i nerazzurri, la Figc potrà “risarcire” la società pescarese ammettendola al prossimo torneo di Seconda divisione oppure con un indennizzo economico (sarebbe di due milioni di euro, secondo il Tar, per il solo lucro cessante). Davvero una storia calistica che renderà infucoata l’estate calcistica in Abruzzo.

Leave a Comment