Libertà di informazione e democrazia al centro di un dibattito all’Università

TERAMO – La libertà di informazione e i contenuti dell’articolo 21 della Costituzione saranno oggetto venerdì alle 16,30 di un dibattito all’Università di Teramo al quale prenderanno parte Marco Travaglio, giornalista del gruppo “L’Espresso”, Carlo Vulpio, giornalista del Corriere della Sera, Leo Nodari di Società Civile e il costituzionalista, Michele Ainis. Nel corso, informa una nota, si parlerà del rapporto annuale sull’informazione nel mondo, curato dall’organizzazione americana “Freedom House” nel quale si afferma che l’Italia sarebbe il fanalino di coda dell’Europa in termini di libertà di stampa.” “L’Italia – si legge nella nota- è scesa dalla fascia alta, quella dei paesi liberi, alla fascia intermedia dei paesi "parzialmente liberi", con un rating di 32 che situa l’Italia al 82esimo posto nel mondo e ne fa l’unico paese dell’Europa occidentale ad essere stato declassato. L’iniziativa sarà l’occasione per presentare l’ultimo libro di Marco Travaglio "Montanelli e il Cavaliere".

Leave a Comment