Fortàpasc stasera ad Alternativa Cinema

TERAMO – La storia di Giancarlo Siani, giovane cronista de “Il Mattino” ucciso dalla camorra a ventisei anni, viene ripercorsa dalla pellicola in proiezione stasera per la rassegna “Alternativa Cinema”. Fortàpasc, film di  Marco Risi con Libero de Rienzo, Valentina Lodovini e Michele Riondino, racconta del giovane giornalista praticante, e di un’inchiesta contro i boss camorristi e i politici collusi. Siani indaga, si informa, verifica i fatti e poi scrive sui clan e sulla filosofia camorristica. Ma l’esito sarà drammatico.
Marco Risi coglie l’importanza della solitudine in cui viene abbandonato Siani e la spirale dentro cui viene fatto scivolare lentamente, fino all’assassinio.  Fortapàsc scrive Marzia Gandolfi su mymovies.it  “mette in piazza una classe politica che mira alla propria autoconservazione, una società incivile che chiede la legittimazione di essere incivile e un giornalismo (impiegatizio) che continua a ignorare le proprie responsabilità nel degrado sociale, etico, linguistico e culturale del Paese”.
Due le proiezioni allo Smeraldo del film che dura 108 minuti: 18.00 e 21.30. Biglietto: 4,50 euro.

Leave a Comment