La terra è tornata a tremare

TERAMO – In serata, dopo una tregua relativamente breve, la terra è tornata tremare. La scossa, registrata alle 22.30, ha avuto come epicentro ancora l’Aquilano con magnitudo 3.3 della scala Richter, a 10 chilometri di profondità. Una replica, con epicentro nel distretto del Gran Sasso, di magnitudo 2.5 è stata registrata alle 22.34 e si è sentita distintamente anche a Teramo.

Leave a Comment