Reperire alloggi per gli sfollati per salvare il turismo

ROSETO – Conciliare l’accoglienza degli sfollati con le esigenze dell’economia turistica è il tema che ha visto impegnati oggi a Roseto i sindaci della costa teramana ai quali è stata illustrata dal vice di Bertolaso, Lorenzo Alessandrini, l’ordinanza per il reperimento degli alloggi privati firmata ieri dal Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi. La prossima settimana, informa una nota, la Protezione Civile metterà a disposizione dei Comuni l’avviso pubblico per gli alloggi privati e la modulistica per i proprietari di immobili che intendono affittare il proprio alloggio alle famiglie colpite dal terremoto.“Ci sono diverse strutture ricettive che hanno bisogno della disponibilità di camere prenotate a suo tempo per la stagione turistica – ha dichiarato il sindaco di Roseto, Franco Di Bonaventura – senza contare che in alcuni casi per intere famiglie è davvero difficile la quotidianità in una stanza d’albergo. È quindi necessario pensare a sistemazioni più adeguate anche alla luce dei tempi necessari al rientro nelle abitazioni che attualmente non sono agibili. Si tratta ora di capire se saranno i sindaci del cratere a gestire questa fase o – ha proseguito Di Bonaventura – se saremo noi sindaci dei Comuni ospitanti. Quello che conta e che i tempi siano ridotti al minimo”.

Leave a Comment