Bancatercas, la beffa arriva nel finale (82-83)

MILANO – Dopo aver inseguito praticamente tutta la partita, l’Armani Jeans Milano si impone (83-82) negli ultimi secondi contro la Bancatercas Teramo portandosi sul 2-0 nella serie, con la possibilità di strappare già venerdì al Palaska il biglietto per la semifinale. Le speranze dei biancorossi si sono infrante sul ferro con il tiro di Brown (13 punti e 11 rimbalzi) allo scadere, ultima chance regalata dall’ennesima palla persa di Taylor. Una sconfitta davvero scottante per la Bancatercas, che era riuscita a lungo a imporre il proprio piano di gara. Basta dire del pesante 11-0 piazzato all’inizio e fondato sulla lucidità di Poeta (16), l’energia di Moss (10) e la concretezza di Brown, obbligato a riscattare una gara 1 impalpabile. Milano ha incassato, ma senza mai perdere la calma. Gran parte del merito è del solito Hawkins, capace di disseminare 24 punti (col 75% al tiro) nei momenti più caldi dell’incontro. Hall (16 punti e 6 recuperi) ha vinto il duello di muscoli e nervi con Amoroso (11) e Jaacks. Freddezza ha avuto invece Price per piazzare triple pesantissime, e rubare un pallone di enorme valore a a un minuto dalla sirena, rimediando alla quinta palla persa di Taylor, che nell’ultimo quarto ha segnato tutti i suoi 9 punti, ma sbagliato anche una quantità enorme di facili appoggi e servito a Teramo,
con una banale infrazione di passi, il pallone della vittoria. Ma il tiro di Brown è finito sul ferro, e ora alla Bancatercas resta un’ultima occasione per non mettere fine alla propria favola. Ecco lo scout dell’incontro:
Armani Jeans Milano-Bancatercas Teramo 83-82 (18-23, 37-47, 61-63)
Armani Jeans: Hall 16, Vitali 8, Price 13, Hawkins 24, Taylor 9, Marconato 2, Thomas 4, Mordente 3, Katelynas 4, Sangarè, Rocca ne, Micevic ne. All. Bucchi.
Bancatercas: Brown 13, Carroll 17, Poeta 16, Moss 10, Amoroso 11, Piazza 3, Lulli 5, Hoover 4, Cerella 2, Jaacks 1, Laquintana ne, Marzoli ne. All. Capobianco.
Arbitri: Facchini, Sabetta, Seghetti.
Note – Tiri liberi: Milano 16/20, Teramo 20/26. Tiri da tre punti: Milano 11/26, Teramo 6/23. Rimbalzi: Milano 32, Teramo 40. Uscito per 5 falli: Vitali a 37’05". Spettatori: 3.364 per
un incasso di 33.745 euro.

Leave a Comment