Dramma sfiorato sulla Teramo-Mare

TERAMO – La Teramo-Mare torna a far parlare di sè e ancora una volta per il fondo stradale sconnesso, che la fa somigliare più ad un percorso da montagne russe che ad una superstrada. Nel primo pomeriggio di oggi un’autovettura è letteralmente “saltata" su un giunto di connessione al chilometro 14, nei pressi di Bellante, in direzione Giulianova. Il conducente dell’autovettura, un architetto teramano, ha avuto fortunatamente la prontessa di riflessi nel controllare la direzione della vettura ed evitarne il ribaltamento, fatto che avrebbe potuto provocare conseguenze fisiche drammatiche per gli occupanti. Il bilancio è limitato alla rottura di netto di un cerchio posteriore. Dell’episodio è stata informata la polizia autostradale che è intervenuta per individuare il giunto sotto accusa e delimitarlo per impedire altri incidenti.

Leave a Comment