Tutte le farmacie della provincia a portata di "click"

TERAMO – La Federfarma di Teramo valica le frontiere delle opportunità offerte dalla rete internet attraverso l’introduzione di un codice a barre che dal mese di giugno sarà esposto sulle vetrine delle 92 farmacie della provincia e che consentirà di avere accesso, tramite il web, a tutta una serie di servizi innovativi e informazioni come la ricerca della guardia medica o della farmacia di turno più vicina. Si tratta di un "Qr Code", cioè di un codice a barre bidimensionale simile a quello dei supermercati, ma con delle caratteristiche più evolute per la quantità di informazioni che può contenere, tanto che il comune di Roseto ha deciso di utilizzarlo nella segnaletica turistica per dare nozioni utili ai turisti sugli eventi in programma, sul trasporto pubblico e su altri servizi di pubblica utilità (il sistema è programmato in 4 lingue). Per quanto riguarda nello specifico Federfarma, il codice in questione viene letto tramite la fotocamera da un apposito software presente in qualsiasi cellulare (o eventualmente scaricabile dal sito www.li8li.com, gestore dell’applicativo) e permette, scattando una foto e sfruttando la connessione internet di immagazzinare tutti i dati utili relativi la farmacia in questione. Ovviamente questo è un progetto pilota in fase iniziale, ma l’idea di Federfarma e dei gestori del sito www.li8li.com è quella di implementare sempre di più i servizi offerti da questo sistema, basta pensare che i Qr Code sono una realtà consolidata in tutta Europa e Federfarma Teramo è la prima in Abruzzo ad avvelersi di questa tecnologia innovativa nata per collegare, o meglio “linkare” tramite il codice a barre oggetti, eventi, luoghi fisici ai contenuti digitali offerti da internet.

Leave a Comment