Confcooperative incontra il centrosinistra

TERAMO – Dirigenti e imprese di Confcooperative chiudono il loro giro di incontri elettorali con i candidati alle prossime competizioni amministrative. L’appuntamento è per domani, alle 11, al Grande Italia, per incontrare Paolo Albi ed Ernino D’Agostino, rispettivamente candidato sindaco di Teramo e presidente della Provincia. Attività formative, modalità di accesso delle imprese ai bandi Pit, finanziamenti europei e modalità di aggregazione delle cooperative saranno gli argomenti su cui si dibatterà con la dirigenza provinciale di Confcooperative, confrontandosi anche sulle proposte. «I temi in agenda sono particolarmente rilevanti, come nel caso dei finanziamenti europei e della formazione – afferma il presidente provinciale di Confcooperative, Giampiero Ledda – strumenti strategici per garantire alle imprese cooperative teramane di recitare un ruolo da protagonisti nella futura programmazione degli enti locali. Ai candidati non abbiamo chiesto una via preferenziale per le nostre imprese, ma solo pari dignità e rispetto per le migliaia di cooperatori che ogni giorno operano garantendo prestazioni e servizi essenziali per la collettività. Ad una programmazione che ha il respiro corto, infatti, fa seguito un servizio di bassa qualità, e a rimetterci non è solo chi eroga la prestazione o chi usufruisce del servizio, ma tutto il territorio».

 

Leave a Comment