Cantagalli: «Stufo di pagare l’illuminazione delle rotonde»

TERAMO – «Sono stufo di pagare l’illuminazione pubblica delle due rotonde, quella di Piano d’Accio e quella dell’ingresso allo stadio». Sabatino Cantagalli, gestore dell’impianto di calcio di Piano d’Accio ha approfittato dell’incontro con i tre candidati sindaci (Albi, Brucchi e Santacroce) per lanciare l’accusa. Dall’incontro con i tre candidati sindaci non è emerso nulla di nuovo circa l’utiliizzo dello stadio da parte della società del Real Teramo. C’è una convenzione che parla chiaro: Cantagalli però ha detto a chiare lettere che in questa stagione il Real Teramo ha avuto la possibilità di utilizzare lo stadio a condizioni vantaggiose. Momenti di imbarazzo rispetto a quanto ha sempre sostenuto invece il presidente Campitelli. Una storia alla teramana per intederci.

Leave a Comment