Pineto volley dinanzi alla commissione giudicante

TERAMO – Il Pineto Volley dinanzi alla commissione giudicante della Fipav. La commissione ha deciso di avocare a sé dalla Lega Pallavolo tutto l’incartamento della questione riguardante la società gialloblù perchè Pineto lo scorso anno subentrò alla disciolta Milano dando ampie garanzie sul pagamento dei crediti vantati dai giocatori dell’ex Sparkling dei quali proprio la società adriatica si fece carico con una fidejussione successivamente "congelata" ed adesso sul tavolo di un giudice del lavoro che dovrà pronunciarsi in merito. Con l’avallo della Lega, l’allora Framasil Pineto prese i diritti di Milano per poi disputare un campionato di altissimo livello, sfiorando i playoff alla fine del girone di andata e salvandosi comunque con tranquillità. Cìè chi sostiene che l’ex libero Marco Vicini, l’unico giocatore di Milano a vestire la casacca gialloblù, sia stato regolarmente pagato e questo fatto potrebbe segnare un punto a favore della società, ma c’è pure che sostiene che a Forlì, retrocessa, stanno allestendo la squadra per l’A1, confermato il tecnico Piero Molducci, convinti di essere ripescati.

Leave a Comment