La composizione del Consiglio comunale di Teramo

TERAMO – Entro giugno si terrà il primo Consiglio comunale. La commissione del Tribunale per la proclamazione degli eletti è riunita in queste ore in comune. Dalla riunione uscirà la proclamazione ufficiale degli eletti, attesa entro le prossime 24/36 ore. Dal momento della proclamazione il sindaco Maurizio Brucchi avrà 10 giorni di tempo per la convocazione del primo Consiglio e altri 10 entro cui tenerlo. Ecco intanto i nomi che secondo l’attribuzione di seggi e preferenze comporranno la nuova assise civica. Maggioranza: sarà composta da Pdl, Al centro per Teramo, Udc. Al  PdL vanno 16 seggi. I nomi: Rudy Di Stefano, 707 voti, Giovanni Luzii, 690 voti, Giorgio D’Ignazio,  630 voti, Bruno Cipollone, 607 voti, Mario Cozzi, 595 voti, Corrado Robimarga, 487 voti, Giacomo Agostinelli, 485 voti, Marco Tancredi, 431 voti, Giovanni Battista Quintiliani, 371 voti, Mirella Marchese, 360 voti, Piero Romanelli, 350 voti, Angela Di Pietro, 328 voti, Franco Fracassa, 295 voti, Claudio Di Bartolomeo, 289 voti, Massimo Tassoni, 275 voti, Graziano Capanna,  254 voti. La lista "Al Centro per Teramo" ottiene 6 seggi attribuibili a: Mauro Di Dalmazio, che è anche il più votato in assoluto con 807 voti, Giorgio Di Giovangiacomo con 520 voti, Guido Campana con 391 voti, Francesco Ciarrocchi con 311 voti, Angelo Puglia con 295 voti e Roberto Canzio con 273 voti. All’Udc risultano spettare 2 seggi che andrebbero a Domenico Sbraccia, 188 voti e a Marcello Procacci, 171 voti. Per la minroranza i gruppi consiliari saranno: Pd, Città di Virtù, Udt e Idv. Al Pd vanno 9 seggi. I più votati del partito sono Giovanni Cavallari con 597 voti, Maurizio Verna con 395 voti, Alberto Melarangelo con 353 voti, Manola Di Pasquale con 351 voti, Anna Marcozzi con 328 voti, Gianguido D’Alberto con 316 voti, Flavio Croce con 296 voti,  Lino Franceschini con 288 voti e Vincenzo Montani con 283 voti. Per Città di Virtù ci sono 3 seggi, attribuibili a Silvana Di Saverio che ha avuto 535 voti, a Valdo Di Bonaventura con 511 voti, a Lino Befacchia con 149 voti. La lista dell’Unione dei Democratici Teramani ottiene 1 seggio che va a  Milton Di Sabatino (356 voti). Un seggio va infine all’IdV con Siriano Cordoni che ha ottenuto 237 voti. Un seggio è inoltre attributo a Paolo Albi e un altro a Sandro Santacroce. Ovviamente nomi, voti e attribuzioni sono suscettibili di variazioni, a seconda, come abbiamo detto, dei risultati della commissione competente.

Leave a Comment