Carrozzieri rischia una squalifica di due anni

TERAMO _La procura antidoping del Coni ha deferito il calciatore teramano Moris Carrozzieri con richiesta di due anni di squalifica più una pena pecuniaria. Il giocatore del Palermo, 28 anni, era risultato positivo ad un metabolita della cocaina ad un controllo al termine della partita con il Torino del 5 aprile scorso. In conseguenza della richiesta del procuratore antidoping Ettore Torri, oltre ai due anni Carrozzieri rischia anche una sanzione economica da 50 a 50.000 euro.

Leave a Comment