Appalto per le casette all’Aquila, 3 le imprese abruzzesi

L’AQUILA – Sono 16 le ditte o consorzi che si sono aggiudicate l’appalto per la realizzazione dei 150 edifici del progetto C.A.S.E, con il quale saranno messi a disposizione di circa 13mila sfollati del terremoto oltre 4.500 alloggi antisismici. L’ufficialità dell’assegnazione dell’appalto più corposo della ricostruzione post terremoto, per un importo di circa 316 milioni di euro, è stata data con una nota dell’ufficio stampa del Dipartimento nazionale di Protezione Civile. Nota ufficiale che arriva dopo che nella notte la commissione esaminatrice, al lavoro del 3 giugno scorso, ha stilato la graduatoria tra le 42 ditte che sono rimaste in gara nell’ambito del bando europeo lanciato dalla Protezione civile. Tra le 16 aziende o consorzi un terzo è andato a realtà
abruzzesi. L’esito della gara ha fatto registrare un significativo ribasso rispetto all’importo a base di gara di circa 14 milioni: il ribasso medio è di di quasi il 5%, "un’economia che sarà utilizzata per migliorare ulteriormente l’accessibilità alle strutture per i portatori di handicap e per potenziare le infrastrutture di servizio per la popolazione che andrà ad abitare negli edifici del progetto C.A.S.E".

Leave a Comment