Marco Salvi verso i campionati mondiali di atl

TERAMO – Una prova di elevato spessore tecnico quella del giovanissimo mezzofondista Marco Salvi dell’Ateletica Gran Sasso Teramo. In occasione del meeting “Memorial Cavulli”, a Imola, ha disputato infatti un 3mila metri chiudendo al quinto posto in 8’36”72, prestazione che costituisce minimo di partecipazione ai campionati del mondo Under 18 di Bressanone, fissato dalla federazione in 8’42”50, e migliore prestazione italiana stagionale Allievi sulla distanza. Durante la gara, informa una nota, Salvi si è confrontato con atleti di esperienza superiore, fra i quali il vincitore Fabio Cesari (dell’arma dei Carabinieri), con 8’26”17. Marco Salvi, classe 1992, aveva già conseguito il minimo mondiale sui 1500, con 3’57”58. A questo punto, per Salvi si pone solo il problema di scegliere su quale distanza disputare il mondiale giovanile Under 18, in programma tra un mese a Bressanone (Bolzano).

Leave a Comment