Brucchi riattiva i varchi in centro storico

TERAMO – Ritorno all’antico; anzi no, un passo verso il futuro promesso. Così può essere letto il primo provvedimento che adotta il nuovo sindaco Maurizio Brucchi: la riattivazione dei varchi di ingresso in centro storico. Questa mattina, il primo cittadino ha chiamato il dirigente del settore traffico, Lucio Di Timoteo e il comandante dei Vigili urbani, Adalberto Di Giustino, per valutare la situazione, visto che da un pò di tempo attorno ai varchi s’era sviluppata una vera e propria anarchia, con libertà di apertura, di ingresso, di passaggio, di cui qualcuno a volte ha anche abusato. Valutate le cose, Brucchi ha deciso di tornare all’applicazione rigida dell’ordinanza con la quale, nel gennaio del 2008 il suo predecessore Chiodi, istituì l’ingresso regolamentato nel cuore della città. In sintesi il provvedimento istituisce la ZTL, nella quale dalle 20 alle 11 è in vigore il divieto di transito ad eccezione di alcuni tipi di automezzi (con la particolarità dell’ingresso consentito dalle 6,30 alle 11.00 per il carico/scarico merci). Dalle 11 alle 20 isola pedonale con rigide limitazioni al transito. L’intenzione, come dichiara lo stesso sindaco, è di favorire la piena vivibilità del centro storico, liberandolo dai vincoli causati della circolazione delle auto, per auspicare la piena godibilità delle aree.

Leave a Comment