Buoni i risultati dell’atletica Gran Sasso alla finale scudetto

TERAMO – L’Atletica Gran Sasso Teramo si è classificata undicesima nella finale A scudetto Allievi (16-17 anni) di atletica leggera, che si è tenuta sabato e domenica ad Abano Terme, in provincia di Padova. Il titolo italiano maschile, informa una nota, è stato vinto dall’Atletica Bergamo Creberg, mentre la Cariri Rieti si è aggiudicata quello femminile. Si è comunque fatta valere la squadra teramana con i suoi atleti di punta: vittoria di Marco Salvi sui 1500, con 4’09”38, e secondi posti dello stesso Salvi sugli 800, in 1’58”62, ma soprattutto di Giorgio Brunozzi nel salto triplo, dove ha stabilito il suo nuovo primato personale con l’ottima misura di 14,02. Da sottolineare anche la prova di Daniele D’Onofrio, terzo sui 3000 metri in 9’07”30. Se mezzofondo e salti sono stati i punti di forza della squadra teramana, i lanci si sono rivelati il suo tallone d’Achille, che non hanno consentito un piazzamento migliore. Ambizioni rimandate al prossimo anno dunque ma nulla toglie alla soddisfazione di essere stata la prima società abruzzese ad accedere a una finale scudetto giovanile. 

Leave a Comment