Accoltella il fratello durante una furibonda lite

CAMPLI – Una lite familiare ha rischiato di trasformarsi in tragedia. Questa mattina, poco prima della 8, in un’abitazione di Paterno di Campli, una violenta discussione tra due fratelli, uno dei quali con problemi psichici, si è conclusa con un accoltellamento. Secondo una prima ricostruzione fatta dai carabinieri della stazione di Campli e della compagnia di Alba Adriatica, uno dei due fratelli (il ferito) avrebbe aggredito a calci e pugni l’altro. Questi per difendersi, lo ha minacciato con un coltello, che però alla fine sarebbe stato usato per ferirlo. Due i colpi che hanno raggiunto F.L., trentenne, a un fianco e a un braccio. Immediatamente soccorso, il giovane è stato trasferito all’ospedale di Sant’Omero in condizioni che i sanitari hanno definito serie, anche se non corre pericolo di vita.

Leave a Comment