Caporale eletto presidente della Commissione per le norme biologiche dell’OIE

TERAMO – Il direttore dell’Istituto zooprofilattico di Teramo, Vincenzo Caporale, è stato eletto Presidente della Commissione per le Norme Biologiche dell’Organizzazione Mondiale della Sanità Animale (OIE). L’elezione è avvenuta nel corso della 77a Sessione Generale dell’OIE, tenutasi a Parigi nei giorni scorsi, alla quale hanno partecipato oltre 600 rappresentanti dei Paesi membri e di numerose Organizzazioni internazionali (OMS, FAO, Banca Mondiale, Organizzazione Mondiale del Commercio). La Commissione presieduta dal professor Caporale è responsabile della messa a punto e dell’approvazione di metodi diagnostici applicabili alle malattie dei mammiferi, degli uccelli e delle api oltre che di produrre raccomandazioni sull’uso dei prodotti biologici (per esempio, vaccini). La Commissione per le Norme Biologiche, inoltre, supervisiona la produzione e l’aggiornamento del "Manuale dei test diagnostici e dei vaccini per gli animali terrestri". Caporale ha lasciato la Commissione Scientifica per le Malattie degli Animali dell’OIE dopo 12 anni di permanenza: 6 come membro e 6 come presidente. Il nuovo incarico del direttore apre all’Istituto ”G. Caporale” interessanti scenari e prospettive nello studio e nella messa a punto di nuovi metodi diagnostici per le malattie trasmissibili degli animali e richiamerà a Teramo ricercatori, scienziati e personale di laboratorio da tutto il mondo. Il Direttore Caporale partecipa in questi giorni alla Conferenza internazionale sull’Afta epizootica ad Asuncion in Paraguay, nel duplice ruolo di relatore esperto e presidente di Sessione.

Leave a Comment